simmetria e asimmetria

(e-mail prima dell’operazione)

Per tutti noi il concetto di simmetria e’ un qualcosa di istintivo. Molte cose in natura, a partire dal nostro stesso corpo, si sviluppano secondo un asse di simmetria principale. Per questo e’ semplice comprenderla associandola il più delle volte al concetto di armonia e bellezza. In architettura fin dai tempi antichi e’ associata al concetto di ordine, forza, stabilità.
In realtà guardando bene la natura ci accorgeremmo che oltre ad una macroscopica simmetria sussiste una consistente asimmetria. Questo viene rafforzato dal fatto che tutto cambia, diviene, si trasforma. In questo senso l’asimmetria diventa altrettanto naturale quanto la simmetria e sta a rappresentare il concetto di movimento e dinamismo. In arte diventa l’espressione del movimento rispetto alla stasi, quell’inaspettato che rende interessante e unica l’opera d’arte.
Così voglio pensare al mio corpo, che il 7 maggio prossimo diverra’ macroscopicamente asimmetrico, come un’opera unica e sorprendente, espressione del dinamismo cosmico.

Tutto scorre. Sono scorsi velocissimi infatti questi mesi di chemioterapia, facendo pochi danni, anzi dando buoni risultati e lasciandoci con buone speranze.

Con questi buoni pensieri voglio affrontare questa nuova parte “asimmetrica” della mia vita. Ho visitato il tempio, ora sto per entrare in una architettura di Zaha Hadid. Il caos non mi spaventa, anzi rende tutto più’ entusiasmante. Forse non sarà semplice orientarsi in un primo momento ma sono certa che con l’aiuto della forza interiore e dell’amore che mi circonda saprò trovare la giusta via.

Un forte abbraccio. xxx Fabiana

byebyesalsiccia_pensieri_simmetria

 

Questa foto e’ stata scattata poche ore prima dell’operazione…

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply