Torta soffice di cioccolato e pere + il mio piu’ grande sostegno

16 gennaio 2015

Oramai quasi tre anni fa avevo ragione a dichiarare di avere due armi segrete per affrontare le cure che mi avrebbero poi liberato da una mastite carcinomatosa: i miei figli. Loro erano e sono ancora il mio piu’ grande sostegno.
Il mio primo figlio aveva all’epoca quasi 3 anni ed il mio secondo neanche un anno. Erano quindi troppo piccoli per capire la gravita’ della malattia, ma non troppo piccoli per essere tenuti all’oscuro. In ospedale mi avevano consigliato un libro adatto a loro che raccontava la storia di una mamma con una “pallina cattiva” nel seno. Quindi i miei bimbi hanno sempre saputo perche’ la mamma doveva andave in ospedale, perche’ avrebbe perso un seno ed i capelli e perche’ doveva spesso riposarsi. Al mio bimbo piu’ grande chiedevo aiuto per liberarmi della “pallina cattiva”: gli chiedevo di immaginare di tenerla in mano e poi di gettarla lontano gridando a squarciagola: “VIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!”. Lo facevamo insieme quasi ogni giorno ed io avevo la sensazione che aiutasse veramente. In piu’ la sera, quando portavo i bimbi a letto, mi chiedeva di tenergli la mano ed in quel momento avevo la sensazione che lui fosse li’ per me piu’ di quanto io fossi li’ per lui. Quella mano che mi stringeva era come un’ancora che non mi avrebbe mai lasciato scivolare via…

byebyesalsiccia_torta_cioccolato_pere_01

Un giorno i bimbi stavano litigando ed io provai a spiegare loro quanto siano fortunati ad avere l’un l’altro. “La mamma – dissi – non era cosi’ fortunata quando era piccolina perche’ non aveva ne’ un fratellino ne’ una sorellina”. La risposta di mio figlio fu : “Ma adesso sei fortunata perche’ hai noi!” :-). Ed aveva proprio ragione! Nonostante quello che mi e’ successo, mi sento la mamma piu’ fortunata del mondo perche’ ho due bimbi cosi’ dolci. E ancora oggi, a 5 anni di distanza, li guardo e sorrido, senza rendermene conto.

byebyesalsiccia_torta_cioccolato_pere_03

Questa torta soffice al cioccolato e pere e’ il mio omaggio a loro. L’ho cucinata per festeggiare i 5 anni del fratello maggiore. La ricetta non puo’ essere annoverata tra le ricette DIANA (ovvero ricette adatte a prevenire il cancro) perche’ utilizza le uova. Queste infatti hanno un alto contenuto di grassi e proteine animali (che e’ importante limitare per la prevenzione del cancro, al seno in particolare). Inoltre ho utilizzato lo zucchero di cocco, mentre la dieta DIANA utilizza solamente frutta fresca o secca per dolcificare. Il fatto e’ che ancora non ho capito come ottenere una torta soffice rispettando i canoni DIANA. Ma non demordo, continuero’ a provare. Nel frattempo ho creato questa ricetta che, seppur non utilizzando zucchero bianco, ne’ latticini, ne’ burro o olio, e’ di sicuro effetto. Non sara’ anticancro, ma e’ sicuramente un “buonissimo” primo passo verso un’alimentazione piu’ consapevole :-), magari non adatta alla quotidianita’ ma ideale per festeggiare un’occasione speciale.

byebyesalsiccia_torta_cioccolato_pere_02

Ingredienti:

75 g di cioccolato fondente 92%
75 g di cioccolato fondente 75 %
250 g di zucchero integrale dei fiori di cocco
1 cucchiaio di cioccolato in polvere (crudo)
140 g di crema di cocco
60 g di latte di mandorla
3 uova biologiche
50 g di olio extra vergine di cocco
150 g farina di mandorle
150 g farina di farro
1 bustina di cremor tartaro
¼ cucchiaino di essenza di vaniglia in polvere
un pizzico di sale
1-2 pere per la decorazione
(cocco in polvere per la decorazione)
1 barattolo di marmellata di fichi (senza zucchero)

Preparazione:

.tritare finemente cioccolato, cacao e zucchero integrale dei fiori di cocco
.amalgamare (con le fruste elettriche o usando un’impastatrice) gli ingredienti precedenti con l’olio extra vergine di cocco, le uova, il latte vegetale, la crema di cocco e ¼ di cucchiaino di essenza di vaniglia in polvere
.unire le farine ed il sale, e da ultimo il cremor tartaro
.lavare le pere e tagliarle a spicchi sottili
.oliare e infarinare una tortiera di 24 cm di diametro e versarvi il composto
.disporre le pere a raggera al di sopra della torta
.cuocere per circa 55 minuti a 160-170 gradi
.fare raffreddare, tagliare a meta’ e farcire con della marmellata senza zucchero a piacere (in questo caso di fichi)

byebyesalsiccia_torta_cioccolato_pere_04

Tempo 30 minuti di preparazione, un’ora circa di cottura

Difficolta’ bassa

Prevenzione e dieta DIANA Se volete saperne di più sulla dieta consigliata da Cascina Rosa (Istituto Nazionale dei Tumori di Milano) a donne che hanno avuto il cancro al seno cliccate qui. Questa dieta e’ in ogni caso indicata per tutte le persone che vogliono adottare uno stile di vita piu’ salutare che li aiuti a prevenire il cancro e altre malattie degenerative.

bye-bye salsiccia e’ anche su Facebook e molto attivo su Instagram, se avete bisogno di un po’ di ispirazione e volete tenervi aggiornati seguitemi e diffondete la voce, grazie! 🙂

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply