Banafaccine: snack sani per bambini

5 gennaio 2015

Le nostre vacanze natalizie si concludono sempre col compleanno del mio bimbo piu’ grande e questo e’ gia’ il secondo anno che lo festeggiamo in macchina. Questo perche’ purtroppo in Olanda non passa la befana e quindi le vacanze finiscono il primo fine settimana di gennaio che spesso cade prima del 7 gennaio. Non abbiamo mai dato particolare attenzione al festeggiamento del compleanno dei nostri bimbi, essendo piccoli, non ci hanno mai fatto caso. Ma quest’anno non potevamo trascurare l’occasione anche perche’ il pupo grande va gia’ a scuola. Insomma, siamo rientrati dall’Italia la domenica dopo un viaggio di due giorni e la prima cosa che mi sono ritrovata a fare il lunedi’ mattina e’ ovviamente… inventarmi qualche dolcetto sano da portare a scuola, le famose “traktaties” olandesi. Pensavo di fare i miei soliti muffin alla carota e mandorle, poi il lampo di genio: decorare delle banane col cioccolato! La ricetta e’ quasi superflua, ma qui e’ soprattutto l’idea che conta: scenografica, simpatica e soprattutto sana.
In realta’ non e’ una ricetta che consiglierei ad una persona malata di cancro e sicuramente non e’ il tipo di snack che si puo’ mangiare quotidianamente per prevenirlo. Questo perche’ la banana, per quanto sia un alimento naturale ricco di potassio e tanti altri minerali e vitamine, e’ uno dei frutti piu’ zuccherini. Questo significa che contiene parecchi zuccheri e che questi vengono assorbiti molto velocemente dal nostro organismo (stimolando quindi la produzione di insulina e stimolando la crescita di cellule buone come di quelle cattive). L’ideale sarebbe mangiarla dopo uno sforzo fisico elevato e prolungato, tipo dopo un allenamento. Non dico che dobbiamo allora evitare la banana, ma mangiamone poca e conteniamone il consumo a 1-2 volte alla settimana. Inoltre qui ho usato cioccolato 70% che non da’ problemi di glicemia, ma contiene comunque dello zucchero raffinato. Il cioccolato 92% della Vivani sarebbe stato meglio, ma ok… questi dolcetti erano per dei bambini di 5 anni. Mio figlio ha apprezzato, ed il suo fratellino pure (figuriamoci che loro si mangiano anche il cioccolato 92% quando capita!), ma un paio di compagni di scuola mi hanno confessato che le banane non gli erano piaciute per nulla! 🙁 Prova questa che il nostro gusto dipende tanto dalle nostre abitudini: se siamo abituati allo zucchero bianco diventa molto difficile farne a meno, mentre se ci si e’ disintossicati… si riesce ad apprezzare molto di piu’ il gusto delle cose semplici, per non dire il gusto vero degli alimenti…

02_byebyesalsiccia_banafaccine

Ingredienti x 26 banane:

13 banane
400 g di cioccolato fondente 70%
2 cucchiai di olio extra vergine di cocco (facoltativo)
13 noccioline
alcune mandorle, chicchi d’uva, uvetta, cranberries,farina di cocco in scaglie, semi di sesamo, bacche di goji (o quello che vi suggerisce la fantasia)
3 cucchiai di burro d’arachidi
1/2 cucchiaio di olio extra vergine di cocco

Preparazione:

.sbucciare le banane e dividerle a meta’
.infilzarle con un bastoncino di legno
.sciogliere il cioccolato a bagno maria ed eventualmente aggiungere l’olio di cocco (questo rendera’ la cioccolata un po’ piu’ brillante, ma e’ facoltativo)
.togliere il cioccolato dal fuoco, immmergere le banane e adagiarle su un foglio di carta da forno
.tagliare a meta’ le noccioline, che diventeranno gli occhi, alcune mandore che diventeranno la bocca, e alcuni chicchi d’uva che diventeranno la bocca o il cappello
.decorare a piacere lasciandosi pure ispirare dal mio esempio
.riscaldare il burro di arachidi, mescolarlo all’olio di cocco e distribuirlo nella parte bassa della banana per simulare una sciarpa 🙂
.lasciare raffreddare e servire

01_byebyesalsiccia_banafaccine

tempo circa un’ora

difficolta’ bassissima

Prevenzione e dieta DIANA Se volete saperne di più sulla dieta consigliata da Cascina Rosa (Istituto Nazionale dei Tumori di Milano) a donne che hanno avuto il cancro al seno cliccate qui. Questa dieta e’ in ogni caso indicata per tutte le persone che vogliono adottare uno stile di vita piu’ salutare che li aiuti a prevenire il cancro e altre malattie degenerative.

bye-bye salsiccia e’ anche su Facebook e molto attivo su Instagram, se avete bisogno di un po’ di ispirazione e volete tenervi aggiornati seguitemi e diffondete la voce, grazie! 🙂

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply